Ai Genitori dei gruppi della Catechesi

Roma, 28 novembre 2020

Ai Genitori dei gruppi della Catechesi

Carissimi/e,

le catechiste ed io siamo molto contenti della frequenza dei vostri ragazzi/e al catechismo infrasettimanale, partecipato secondo le diverse offerte formative sia in presenza che on line per alcuni gruppi di più grandi.

L’impegno costante di sanificare gli ambienti, di osservare le distanze ed ogni altra disposizione ci consentono degli incontri quasi normali e soprattutto ci danno la possibilità di creare delle piccole comunità di crescita spirituale e di vita cristiana.

Il dispiacere più grande però è quello di non vedere questi vostri figli a Messa la domenica.

La chiesa è sanificata prima di ogni S. Messa ed i banchi sono contrassegnati da posti distanziati, fatti osservare scrupolosamente dai catechisti.

Sapete anche che le famiglie possono stare nello stesso banco e ciò avviene in particolare per un piccolo gruppo di terza elementare che fa catechismo la domenica e poi partecipa alla S. Messa con diversi genitori presenti, come anche per i bambini/e che ad ottobre hanno ricevuto la Prima Comunione e quindicinalmente si incontrano dopo la S. Messa nel gruppo della Perseveranza (quinta elementare).

Vi esorto perciò a comprendere l’importanza della S. Messa festiva e della proficua partecipazione di tutta la famiglia per pregare insieme, per dare buon esempio, per ascoltare la Parola di Dio e ricevere i Sacramenti.

Vi invito l’8 dicembre a venerare la statua dell’Immacolata, andando privatamente subito dopo il Ponte Milvio per portare alla Madonna un fiore o una preghiera. L’anno scorso lo facemmo insieme con una piccola processione che quest’anno non è possibile.

Infine un appuntamento per tutti i Genitori: domenica 13 dicembre ore 11.30 in teatro per una breve preghiera e lo scambio degli auguri natalizi. Ai bambini, a Messa, un piccolo regalo.

               Un affettuoso arrivederci da parte delle Catechiste, di don Aldo e mio

Don Luigi

Precedente Avvisi Domenica – I Avvento Successivo Gran Madre di Dio, in cammino sulla strada della condivisione e della carità