Lettera ai bambini/e di Prima Comunione

 

PARROCCHIA GRAN MADRE DI DIO

Lettera ai bambini/e di Prima Comunione

Domenica 10 e 17 maggio

Carissimi bambini,

in questi giorni avreste dovuto ricevere la Prima Comunione, cioè incontrare Gesù per la prima volta nutrendovi del suo Corpo, offerto in sacrificio per noi, e del suo Sangue, versato per tutti in remissione dei peccati, segno della nuova ed eterna alleanza. Certamente avete preparato questo giorno con tante preghierine, con l’invito alle persone più care, alcune anche lontane da Roma e sarebbero venute per fare festa con voi.

I vostri genitori, (i fratellini e i nonni) insieme con le catechiste ed i sacerdoti della parrocchia avevano predisposto questo giorno con tanto amore ed impegno.

Non sappiamo neppure se questa bella festa si potrà fare in autunno oppure il prossimo anno.

Ma non ci perdiamo d’animo! Quando verrà quel giorno e voi potrete gustare l’incontro con Gesù, sarà ancora più bello ed il vostro cuore batterà forte forte come quello dei discepoli che stanchi e tristi facevano ritorno ad Emmaus.

Gesù era con loro! È stato sempre con loro e non se ne erano accorti.

Gesù sta sempre con noi! Gesù sta accanto a ciascuno di voi, nelle vostre case e famiglie e non vede l’ora – Lui pure – di incontrarvi. L’apostolo Giovanni riporta questa bella parola di Gesù: “Ecco sto alla porta e busso. Se mi aprirete entrerò e cenerò con voi”.

Quest’oggi sentiamo via social le persone più care che non vedono l’ora di abbracciarvi e facciamo, partecipando alle ore 11 alla S. Messa trasmessa dalla Parrocchia, una bella COMUNIONE SPIRITUALE: “Gesù ti desidero oggi stesso nel mio cuore e so che troverai il modo per farti sentire. Ti prego per le persone che mi vogliono bene, per gli ammalati e tutti i sofferenti, per i medici ed i volontari che curano chi è in difficoltà, per le catechiste ed i sacerdoti, per la pace del mondo…”.

Vi propongo di dedicare dieci minuti di preghiera con Gesù e la vostra famiglia sabato o domenica.

La Madonna, Madre di Gesù e nostra, porterà al Figlio le nostre richieste come fece a Cana per gli sposi.

Fin d’ora vi faccio tanti carissimi auguri e prego Gesù che esaudisca le vostre preghiere e quelle di chi vi vuole bene e vi mando una bella benedizione insieme con un abbraccio che per ora è virtuale ma presto sarà reale.

AUGURI!!! Continuate a prepararvi con cura e con gioia

                                                                                                           Don Luigi

NOTA BENE: La chiesa è sempre aperta dalle 7 alle 13 e dalle 16 alle 20.

La S. Messa delle ore 10.30 riprenderà alla Gran Madre di Dio – con tutte le precauzioni – da domenica 24 maggio, festa della Ascensione di Gesù al cielo.

Precedente S. Messa in diretta dalla Gran Madre di Dio Successivo Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto?