Mercoledì delle Ceneri

La celebrazione delle ceneri nasce a motivo della celebrazione pubblica della penitenza, costituiva infatti il rito che dava inizio al cammino di penitenza dei fedeli che sarebbero stati assolti dai loro peccati la mattina del giovedì santo. Nel tempo il gesto dell’imposizione delle ceneri si estende a tutti i fedeli e la riforma liturgica ha ritenuto opportuno conservare l’importanza di questo segno.
La teologia biblica rivela un duplice significato dell’uso delle ceneri: anzitutto sono segno della debole e fragile condizione dell’uomo ma la cenere è anche il segno esterno di colui che si pente del proprio agire malvagio e decide di compiere un rinnovato cammino verso il Signore.

La semplice ma coinvolgente liturgia del mercoledì delle ceneri conserva questo duplice significato che è esplicitato nelle formule di imposizione: “Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai” e “Convertiti e credi al Vangelo”. Inizialmente si usava la prima ma oggi viene utilizzata la seconda anche perché esprime meglio l’aspetto positivo della quaresima che con questa celebrazione ha il suo inizio.

L’appuntamento è per mercoledì 14 Febbraio alle 19 per l’Eucarestia e l’imposizione delle ceneri.

Precedente Nuovo Sito Parrocchiale Successivo Amore, Matrimonio e Famiglia