Perché Dio ha inventato le malattie dei bambini?

I bambini sono intelligenti, intuitivi, assetati di verità e conoscenza. Le loro domande non sono banali o scontate, anzi molte volte risvegliano le domande che gli adulti stessi hanno messo a tacere e che invece portano nel cuore. Partendo da questo presupposto, l’Ufficio catechistico della diocesi di Roma ha realizzato una serie di video che incoraggino i genitori a rispondere ai figli. La giornalista e scrittrice Costanza Miriano, mamma di quattro figli, sottoporrà settimanalmente gli interrogativi dei bambini sui grandi temi della vita a padre Maurizio Botta, per lasciare che il Vangelo della domenica dia loro una risposta. “Perché Dio ha inventato le malattie? A che servono? Per quale motivo i bambini devono ammalarsi?” Sono gli interrogativi che sorgono spontanei e urgenti sulle labbra di un bambino, specchio delle nostre ansie più profonde. Si avvicina la Pentecoste, e Gesù promette che riceveremo il Paraclito, un Consolatore perfetto. Solo con gli occhi e il cuore ardenti di Spirito Santo possiamo entrare nella prove più grandi della vita, come la sofferenza, la malattia e la morte, ed uscire vittoriosi insieme a Cristo.

Precedente Fanno finta di essermi amiche, cosa posso fare? Successivo Chi ha creato Dio?