Perché Gesù stava con i peccatori?

I bambini sono intelligenti, intuitivi, assetati di verità e conoscenza. Le loro domande non sono banali o scontate, anzi molte volte risvegliano le domande che gli adulti stessi hanno messo a tacere e che invece portano nel cuore. Partendo da questo presupposto, l’Ufficio catechistico della diocesi di Roma ha realizzato una serie di video che incoraggino i genitori a rispondere ai figli. La giornalista e scrittrice Costanza Miriano, mamma di quattro figli, sottoporrà settimanalmente gli interrogativi dei bambini sui grandi temi della vita a padre Maurizio Botta, per lasciare che il Vangelo della domenica dia loro una risposta. E’ la III domenica del tempo di Pasqua, Gesù è risorto e si manifesta ancora una volta ai discepoli, al termine di una infruttuosa nottata di pesca. “Perché Gesù stava con i peccatori?” domanda un bambino, pensando forse che Gesù, essendo buono, non si sarebbe dovuto mischiare con i “cattivi”. Un pensiero che ci attraversa tutti quando smettiamo di vederci per ciò che realmente siamo.

Successivo Evangelizzazione a Ponte Milvio